Controllo di tablet e cellulari con il volto

Molto spesso non è sufficiente avere il proprio strumento per comunicare come postazione fissa in casa ma risulta molto importante poter usufruire di uno strumento di comunicazione anche mentre ci si sposta. Per questo, grazie ai nuovi dispositivi messi a disposizione dalla tecnologia, può risultare molto importante poter utilizzare un cellulare o un tablet se si hanno difficoltà ad utilizzare le mani.

Per questo è nato un progetto molto interessante chiamato EVA Facial Mouse (sito ufficiale in lingua spagnola).

Questo programma fa un po’ quello che abbiamo già visto nella sezione precedente relativa al personal computer ma su tablet e cellulari con il sistema operativo Android.

Mia mamma, attualmente, non utilizza questo tipo di tecnologia ma ho avuto la possibilità di provarla e devo dire che sui dispositivi mediamente nuovi funziona molto bene, quindi mi è sembrato giusto mettervi a conoscenza della sua esistenza.

Vi consiglio di utilizzare dispositivi non troppo vecchi e con una fascia di prezzo che va dai 200 euro in su per evitare scatti o problematiche. I dispositivi più datati potrebbero avere serie difficoltà in quanto l’analisi del volto richiede una potenza di calcolo non disponibile su vecchi dispositivi.

Se avete un cellulare Android potete andare sul Play Store e scaricare EVA Facial Mouse gratuitamente per verificare se rispecchia un po’ le vostre esigenze.

Procediamo ora nell’ultima sezione di questo mini libro di autonomia e tecnologia con un riassunto su quanto detto, un elenco di tutti gli apparecchi e software utilizzati e alcune mie conclusioni personali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.